Quest’anno l’iniziativa “Facciamo un pacco alla camorra” incontra “il Commissario Mascherpa”, protagonista di una serie a fumetti pubblicata sulle pagine di Poliziamoderna, mensile ufficiale della Polizia di Stato.

Il progetto "Il Commissario Mascherpa" - riprodotto sul pacco - nasce con un duplice intento, da un lato, in collaborazione col Miur, avvicinare e far conoscere l’attività della Polizia ai giovani, dall’altro, promuovere e finanziare, il Piano Marco Valerio, un progetto nato per dare sostegno concreto alle cure delle malattie pediatriche croniche dei figli dei dipendenti della Polizia di Stato.

È  ideato e sceneggiato da Luca Scornaienchi, responsabile artistico del Museo del Fumetto di Cosenza, insieme alla redazione di Poliziamoderna e disegnato dal napoletano Daniele Bigliardo, storica matita di Dylan Dog.

La collaborazione con la Polizia di Stato, da anni consolidata attraverso incontri pubblici, convegni e testimonianze sui beni confiscati, oggi diventa azione condivisa: i prodotti dei beni confiscati sono il prosieguo del lavoro delle Forze dell’ordine che hanno liberato i territori dall’egemonia della criminalità organizzata.